You are here

basilico greco o minimum

Anni fa, in viaggio nella splendida Sicilia, passeggiando in un paese affacciato sul mare, notai che sui marciapiedi accanto alle abitazioni in contenitori i più disparati ( alcuni anche pregiati di ceramica locale) spiccavano cespugli di piantine a palla, formate da tante foglioline molto piccole, che non conoscevo.
Incuriosita, sfiorai una piantina e dal profumo che si sprigionò capii che sicuramente si trattava di un tipo di basilico.
Tornata a Roma ho effettuato delle ricerche ed ho saputo che si trattava di Basilico greco o Basilico minimum - finissimo verde a palla   -Ocimum basilicum. In Calabria viene chiamato basilico arraganato perchè le sue foglioline sono simili a quelle dell'origano ed anche il suo profumo ha una vaga somiglianza a questo aroma tipicamente calabrese.
Le piantine sono veramente ornamentali con foglie di pochi mm, chioma tondeggiante fitta di un bel verde ed il loro profumo è più delicato e gradevole degli altri tipi di basilico.
Da allora, ogni anno a fine primavera ne acquisto diverse piantine che, come bonsai, allietano il mio balcone fino all'autunno e ai primi freddi. Quando, dopo la fioritura, si caricano di semi, cardellini festosi provvedono a spiluccarle con mia grande soddisfazione.

Immagine: 
Categoria: 

Commenti

Questa pianta è spendida! Volevo ringraziarti di cuore perché senza volerlo mi hai aiutata tantissimo! Infatti  avevo sentito parlare vagamente di una piantina di basilico dalle foglie piccolissime e profumante ma non risucivo a trovarla da nessuna parte, nessuno che ne sapesse nulla. Ho provato anche a Genova ma mi hanno rifilato una piantina piccola ma della varietà classica. Insomma, vederla nella tua foto mi ha dato modo di capire come fosse davvero ciò che stavo cercando, tra l'altro non sapevo neanche che si chiamasse basilico greco.
Grazie e complimenti!
Giulia

Cara Giulia,
soltanto oggi ho letto il tuo messaggio non puoi immaginare con quanta gioia. Io sono veramente appassionata di questa piantina che trovo oltre che utile per il suo profumo anche per la  sua bellezza . Sapere che sono stata utile ad un'altra simpatizzante di questa pianta é quanto di meglio potessi sperare. Se hai qualche argomento di cui vuoi parlare, ti consiglio di iscriverti e potrai condividere la passione per il verde e i fiori pubblicando tue foto e  articoli.  A presto. Bianca
 
  

Anch'io non lo avevo mai sentito nominare prima di ieri pomeriggio.Sono andata dal mio vivaista a prendere delle piantine di pomodoro,un'ortensia e delle petunie....poi ho visto dei vasetti con delle piantine "strane"....e ho chiesto cosa fosse.Alla risposta sono caduta dal pero visto che non lo avevo mai sentito nominare .Ne ho comprato un vasetto con diverse piantine che ho messo in terra dopo un'ora.Mi è stato detto che faranno dei bei cespuglietti e che a differenza di quello genovese non prende quel sapore leggero di menta tipico di quello classico.Aspetto con fiducia:lo vorrei usare per fare il pesto e poter fare un confronto con quello "normale" che conosco da una vita.^-^
Manuela